Il Museo del Futuro
dove il domani è oggi.

< Perle di Dubai

Vi siete mai chiesti cosa succederà tra cinquant’anni? Come si trasformerà la società grazie alla scienza e alla tecnologia? È con l’intento di rispondere a queste domande che è nato il Museo del Futuro di Dubai. E ogni suo aspetto, architettonico e museale in senso stretto, riguarda proprio il futuro. L’esposizione inaugurata nel 2022, assolutamente da non perdere se si viaggia negli Emirati, è infatti un edificio in vetro e acciaio con un design davvero all’avanguardia, e rappresenta Dubai negli anni a venire secondo la visione dell’architetto Shaun Killa. Le aperture sulla struttura, progettate dall’artista Mattar bin Lahej, presentano una peculiarità: sono versi di poesie composti da Mohammed bin Rashid Al Maktoum, il primo ministro degli Emirati Arabi in persona. Uno dei tre componimenti sottolinea perfettamente la filosofia del museo:

“Il futuro appartiene a coloro che possono immaginarlo, progettarlo e realizzarlo. Non è qualcosa che si aspetta ma si crea.”

Il Museo del Futuro, famoso anche per essere una delle 14 migliori esposizioni del mondo secondo il National Geographic, è stato costruito lungo la Sheikh Zayed Road, l’arteria stradale principale di Dubai. Definito museo vivente, ospita tre tipi di esposizioni che si intersecano in un connubio perfetto, regalando un viaggio tra tutte le possibilità che il futuro ci riserva: museo in senso stretto, teatro immersivo e attrazione tematica. All’interno troverete alcune esperienze tutte da vivere, pronte a teletrasportarvi nel domani:

  1. OSS Hope – i visitatori potranno sentirsi come Samantha Cristoforetti: una simulazione li porterà direttamente all’interno di una stazione spaziale che si trova sopra la Terra di ben 600 chilometri.
  2. The Heal Institute – scoprite l’importanza della natura e il problema del cambiamento climatico mentre vi immergete nella foresta pluviale della Colombia.
  3. Al Waha – Una stanza sensoriale dove abbandonarsi completamente al relax. 
  4. Tomorrow Today – Scoprite tutti i segreti e le curiosità sulle visionarie invenzioni del presente e le loro possibilità future.
  5. Future Heroes – Qui i bambini tra i 3 e i 10 anni potranno provare dei giochi che li porteranno a esprimere tutto il loro potenziale e diventare i veri eroi della scienza del domani.

Il futuro dunque: all’interno del museo potrete quasi toccarlo con mano, e scoprire come le invenzioni recenti, come l’intelligenza artificiale, e quelle che ancora non esistono, possono migliorare il nostro modo di vivere nel corso del tempo. Ciascun piano del museo, costruito come se fosse un immenso set cinematografico interattivo, ospita poi guide, esperti di tecnologia e artisti visionari, che illustreranno gli infiniti scenari futuri su temi come i cambiamenti climatici, l’ecologia, la salute, il benessere e la spiritualità. 

Al secondo piano è invece presente un punto di osservazione da cui ammirare l’interno della facciata e il dinamico centro cittadino di Dubai. Avrete anche l’opportunità di assistere a conferenze e seminari tenuti da alcune delle menti più brillanti a livello internazionale. Dentro il museo è anche da segnalare la Great Arab Minds, un’iniziativa volta alla scelta di 1000 persone di cultura araba che si distinguano in settori chiave per talento e capacità sopra la media. 

Allora, siete pronti a immergervi nel museo?